Presentazione di sabato 7 novembre 2015

20151107_173204Grazie di nuovo a tutti i partecipanti alla presentazione di sabato 7 novembre, presso l’atelier del Maestro Piero Ligas in via Lamarmora. La sua Cisterna sotterranea ha accolto Il gusto della vita, i suoi lettori, e Fabio Marcello ha con perizia e tanto garbo condotto la conversazione sul libro, le sue ricette, i suoi personaggi, la passione per la lettura in generale, la scrittura come dovrebbe essere e spesso non è. Continua a leggere

Prima presentazione ufficiale de Il gusto della vita!

locandina villacidro 6 settembreEcco la locandina di Suoni, Sapori e Cultura, che nel pomeriggio della seconda giornata accoglierà Il gusto della vita: domenica 6 settembre, al Mulino Cadoni, alle 17,30 si parlerà del libro, di ricette e di radici insieme a Giuseppe Marras.

Ringraziamo gli organizzatori e la comunità di Villacidro per l’invito.

Io ci sarò. E voi?

Prima recensione de Il gusto della vita su Amazon Kindle!

ilGustoDellaVita_spots_15Ringraziamo la lettrice Lorella che ha acquistato il libro e lo ha commentato sulla pagina di Amazon Kindle. Ecco la sua recensione:

All’inizio del racconto sono stata trasportata nelle stradine di Cagliari vecchia, i profumi dei colori ad olio, il panorama magnifico visto dal Bastione, tutto questo ha riportato alla mente un periodo molto felice del mio passato. Commozione, gioia, amore, tristezza, tante emozioni si susseguono nel quotidiano della protagonista. lo consiglio assolutamente

La colonna sonora de Il gusto della vita

Questa canzone sembra fatta apposta per essere la colonna sonora de Il gusto della vita. L’autrice e interprete Rossella Faa, ottima musicista, ha sintetizzato il libro… nella lingua di mia nonna materna.

marracones-de-xibiru1La protagonista sta facendo un voto e sta cucinando una pietanza speciale per sedurre il ragazzo che le piace. Nostra Signora de sa Cos’e Pappai le appare per suggerirle i Malloreddus alla Campidanese, che sono semplici come l’amore. Le dice che l’amore è come il cibo, che non conviene puntare su preparazioni complicate ma solo gustarne a pieno il sapore.