Le ciliegie di Villacidro

ciliegie di villacidro2Succede che, come tutti gli anni, a Villacidro, paese d’ombre amato e descritto da Giuseppe Dessì e cittadina natale del ciclista del momento, Fabio Aru, ci sia la sagra delle ciliegie. Per festeggiare la seconda vittoria di tappa di Aru, da brava figlia e sorella di appassionati di ciclismo, e per lunga tradizione familiare con le ciliegie del luogo (che per me hanno sapore di nonna) ci torno e ne compro un po’.

Come prevedibile, una tira l’altra. A ogni frutto che prendo dal piatto, un flash, un ricordo. Un suono, un profumo, un modo di dire, una risata amata. Un curioso mix di gare ciclistiche, di tifo in famiglia. Di tavolate con parenti. Di frutti maturi raccolti dall’albero. Di un prozio amatissimo che pulisce una ciliegia o una pesca sfiorandola con la manica prima di consegnarmela cerimonioso come un Re Magio.

Come sono dolci i ricordi, quando il velluto del tempo li ricopre. Anche un pugno di ciliegie mature ci lega a chi abbiamo amato.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...